Esistono diverse strategie per rendere energeticamente efficienti  gli edifici.

Queste strategie possono essere classificate come attive o passive a seconda della loro funzione e applicazione.

Per strategie "attive", si intendono quelle attività protese alla produzione ed all’utilizzo efficiente dell’energia.

Si tratta fondamentalmente dell’impiantistica tecnologica necessaria per usare efficacemente l’energia prodotta da sistemi efficienti e a F.E.R. (Fonti di Energia Rinnovabile) per soddisfare il fabbisogno di comfort sempre crescente negli edifici.  

Le strategie "passive", invece, esercitano quelle attività mirate più al risparmio e accumulo energetico che  protese alla produzione efficiente di energia. 

L'ormai nota metafora del "riempimento del secchio bucato", rammenta quanto più efficace possa essere un intervento mirato alla riduzione di sprechi e dispersioni (occlusione dei fori nel secchio), piuttosto che il ricorso a nuove e più efficienti risorse (aumentare la portata d'acqua o migliorare l'efficienza del rubinetto).

Contatti

AzzeroEnergy
Italy

3665892166

NEWS

Partnership:
 

© 2016 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode